CACCIATRICE DI OSSA PDF

La cacciatrice di ossa by Kathy Reichs, , available at Book Depository with free delivery worldwide. – Buy La cacciatrice di ossa book online at best prices in India on Read La cacciatrice di ossa book reviews & author details and more at. La cacciatrice di ossa. Art Director: Francesca Leoneschi; Illustrator: Iacopo Bruno; Author: Kathy Reichs; Original Title: Flash and bones; Publisher: Rizzoli.

Author: Jutaxe Akinokus
Country: Latvia
Language: English (Spanish)
Genre: Marketing
Published (Last): 1 September 2004
Pages: 121
PDF File Size: 11.45 Mb
ePub File Size: 3.14 Mb
ISBN: 338-7-70509-993-2
Downloads: 51960
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Arashiran

La cacciatrice di ossa

La mandibola era diritta e dotata di denti anteriori aguzzi, mentre quelli posteriori erano anch’essi smussati. I primi fossili cacciatric questo animale vennero ritrovati nella contea di Shasta California nel da James Perrin Smith, e vennero studiati nel da John C. Il nome Thalattosaurus deriva dal greco e significa “lucertola marina”, con riferimento all’ambiente di vita dell’animale.

Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia.

Gli arti erano brevi ma piuttosto robusti, con omero e femore di struttura compatta. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Ulteriori ritrovamenti vennero studiati in seguito e permisero a Merriam di istituire un nuovo genere e una nuova specie di rettile marino, Thalattosaurus alexandraeappartenente a un nuovo ordine di rettili i Thalattosauria appunto.

  BOMBAY DABBAWALA CASE STUDY PDF

Estratto da ” https: Da Wikipedia, l’enciclopedia libera. La stessa Nicholls ha invece descritto una specie di Thalattosaurus proveniente dalla Columbia Britannica T.

La cacciatrice di ossa by Kathy Reichs on Apple Books

Oltre alla specie tipo, a Thalattosaurus sono state ascritte altre specie: Gli artigli erano piuttosto robusti e ricurvi. I denti anteriori erano aguzzi e ricurvi verso cacciatricce. Una completa ridescrizione dei resti studiati da Merriam, operata da Elizabeth Nicholls nelha permesso di stabilire che Thalattosaurus era un rappresentante derivato evoluto dei talattosauri, affine ad alcune forme europee come Hescheleria e Clarazia.

Il cranio era piuttosto insolito: Ricostruzione del cranio di Thalattosaurus alexandrae ad opera di J. Questo animale doveva possedere un corpo vagamente simile a quello di un varano sosa, con arti brevi ai lati e una lunga coda appiattita lateralmente. Successivi esemplari permisero di stabilire che i talattosauri possedevano ancora dita separate e funzionali.

La lunghezza totale di Thalattosaurus doveva aggirarsi intorno ai due metri. Ossa tondeggianti nei pressi della zona delle zampe vennero interpretati come falangie l’intera zampa venne considerata come una struttura simile a una pagaia come negl’ittiosauri.

  HEINRICH ZIMMER MITOS Y SIMBOLOS DE LA INDIA PDF

Thalattosaurus era una creatura acquatica, che si spostava lungo le coste e nuotava in acque basse.

Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra. Solo successivamente il cranio venne ricostruito con il caratteristico profilo “aquilino”.

La cacciatrice di ossa : Kathy Reichs :

Altri generi affini sono i nordamericani Agkistrognathus e Paralonectes. L’ olotipo della descrizione di Merriam era un cranio spezzato in quattro parti, cacciatroce da striature di roccia, poi rimossa durante la preparazione.

Voci con Tassobox – Classe Reptilia. Visse nel Triassico superiore Carnicocirca milioni di anni fa e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Nordamerica California e Columbia Britannica.